Arti Visive e Letterarie a Palazzo Ducale, Mostra d’Arte “ La Via”

119

Mercoledì 29 agosto alle ore 18.00 presso le Sale d’Avalos  di Palazzo Ducale di Martina Franca sarà inaugurata la mostra di arte “La Via”, curata  da Fedele Eugenio Boffoli, con la consulenza organizzativa di Adriana Ostuni e il patrocinio del Comune di Martina Franca – Assessorato alle Attività Culturali, inserita tra le mostre  della programmazione turistico-culturale estiva nella città.

Saranno presenti i curatori, l’assessore alle Attività culturali Antonio Scialpi e quanti vorranno partecipare ad un evento alto profilo culturale e spirituale.

Il tema della Mostra, infatti, è l’Arte quale Essenza universale e metatemporale, a disposizione dell’Umanità, ed attiva nel ciclo trasformativo  di vita-morte-rinascita.

Il progetto di arti visive e letterarie si avvale delle opere di Fedele Eugenio Boffoli, Lucia Carraretto, suor Rosalba Facecchia ASC, Grazia Foti, Salvatore Marchesani, Francesco Mignacca, Rosa Pino, Marina Postogna, Isidoro Raciti, Mariagrazia Semeraro, Antonella Sidoti.

Notevoli sono stati gli attestati di apprezzamento  culturale  per il progetto “La Via” espressi da diverse autorità ed enti: Mons. Gianfranco Ravasi (Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, in Vaticano), Card. Stanislaw Dziwisz (già segretario particolare di Giovanni Paolo II e Arcivescovo di Cracovia), Mons. Slawomir Oder (postulatore della causa di beatificazione di Papa Wojtyla), Mons. Giampaolo Crepaldi (Vescovo di Trieste), prof. Vittorio Messori (giornalista e scrittore), Curia Arcivescovile di Bari. Vari articoli sono stati pubblicati sulle  pagine dell’Avvenire, del Sole24 Ore e di Famiglia Cristiana ed altre riviste.

Così ne scrive, in sintesi, il suo curatore Fedele Eugenio  Boffoli nel  catalogo che accompagna la mostra: “L’Arte riconnette all’Universo oltre ogni dualità e nel rispetto delle diversità esistenti; Essa è la Via della libera espressione che attiva il superamento dei modelli precostituiti e riconosce tecniche e specificità, esclusive e tipiche, per ognuno

La mostra, realizzata in collaborazione con Il Corriere Nazionale.net e Corriere di Puglia e Lucania, sarà visitabile fino 25 settembre con orari: 9-13 e 16-19 (dal lunedì  al venerdì.), 9.30-12.30 e 16-19 (sabato e domenica.), in concomitanza della mostra “Picasso. L’Altra metà del cielo”, esposta nelle Sale del Piano nobile del Palazzo Ducale

Il progetto “La via” è stato illustrato ed esposto  negli anni scorsi in diversi luoghi culturalmente significativi: 2007 – Trieste, Festival Internazionale della Poesia (Versione Web); 2010 – Diocesi di Trani, Centro S. Luigi (Inaugurazione Centro); 2011 – Diocesi di Trieste, Palazzo Costanzi (Settimana Liturgica Nazionale); 2012 – Diocesi di Gorizia, Santuario dell’Isola di Barbana (Centocinquantenario dell’Incoronazione della Madonna di Barbana); 2012 – Diocesi di Bari, Sala Murat (Notti Sacre); 2013 – Galleria d’Arte del Comune di Remanzacco (Ud); 2014 – Abbazia di San Galgano (Chiusdino – Siena); 2015 – Ex Granai Fortezza Orsini (Sale del Sangallo), Pitigliano (Gr); 2015 – Abbazia di Santa Maria in Follina (Tv); 2016 – Santuario di Santa Maria della Vena, Piedimonte Etneo – Catania  (Anno Giubilare della Misericordia e Festa della Madonna della Vena); 2017 – Castello Carlo V e Cattedrale di Monopoli – Bari (ricorrenza dei 900 anni dall’approdo dell’icona Odigitria di Maria S.S. della Madia); 2017 – Castello Federiciano e Chiesa Madre di Mesagne (Br); 2018 – Chiesa e Pinacoteca S. Chiara di Conversano (Ba).

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/217273695578392/