PERDE PEZZI FORZA ITALIA: IL GRUPPO PASSA A SALVINI

1536

Giacomo Conserva non sarà piu il commissario cittadino del partito di Berlusconi che pure dalle nostre parti è stato uno dei più “presenti”  in consiglio cumunale negli ultimi 25 anni.

La sirena di Salvini ha ammaliato anche il più forte gruppo di opposizione presente in consiglio capeggiato da Pino Pulito candidato sindaco alle ultime votazioni e rimasto escluso dal ballottaggio per 25 voti.

Questo il testo integrale del comunicato trasmesso dal gruppo:

“Con il presente comunicato l’avv Giacomo Conserva si dimette irrevocabilmente da commissario del coordinamento cittadino di Forza Italia di Martina Franca .
La nostra decisione chiaramente condivisa dai 4 consiglieri , che sino ad oggi hanno rappresentato Forza Italia all’opposizione , in consiglio comunale : Giacomo Conserva , Pino Pulito , Mauro Bello, capo gruppo consiliare , D’Ignazio Pasqua , è stata difficile e maturata dopo una lunga riflessione.
Ringraziamo l’ex coordinatore provinciale Di Fonzo e l’ex commissario regionale sen . Vitali , con il quale sin dal 2015 abbiamo instaurato un grande rapporto pregno di stima reciproca , rispetto ma soprattutto di amicizia sincera.
Il Senatore vitali nel 2015 ebbe fiducia nel nostro gruppo , che si suggello’ con le comunali 2017, tanto che per soli 23 voti Pino Pulito , nostro candidato sindaco , non arrivo’ al ballottaggio, ma ciò nonostante Forza Italia risulto’ essere il primo partito con quasi 6000 preferenze .
Ed ancora nelle politiche 2018 forza Italia raggiunse più del 30% con 7500 preferenze .
Dopo quest’ultime elezioni , e con il cambio dei vertici regionali e provinciali , il buio più profondo , e’svanito tutto , mai un contatto , mai una semplice telefonata , mai una riunione .
Martina Franca , la città più grande nella provincia ionica , dopo Taranto , con i numeri , obiettivamente , tra i più alti a livello regionale , che , sostanzialmente sono quelli che contano in politica, meritava e merita considerazione , che qualcuno ha ben pensato di non accordarci , isolandoci letteralmente .
In virtù di quanto sopra , nella prima occasione , il gruppo consiliare composto appunto dai ridetti consiglieri si dichiarerà indipendente o aderirà ad altro gruppo politico….
Giacomo Conserva , Pino Pulito , Mauro Bello e Pasquina D’ignazio .